Il ruolo della Green Economy

Il ruolo della Green Economy

Generare crescita salvaguardando le risorse del capitale naturale da cui dipende il futuro del nostro Pianeta

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità(OMS) più dell’80% delle persone, residenti in aree urbane, è esposta ad aria con livelli di inquinamento superiori ai limiti stabiliti dall’OMS. Il calcolo è relativo alle sole aree metropolitane dove viene monitorato l’inquinamento atmosferico e i dati sono aggiornati al 2016. Emerge chiaramente che tutte le regioni del mondo sono colpite, ma quelle con il rischio più elevato sono le metropoli a più basso reddito: il 98% delle città nei paesi a basso e medio reddito con più di 100.000 abitanti non soddisfa le linee guida sulla qualità dell’aria dell’OMS. Nei Paesi più ricchi questa percentuale scende al 56%. E con il declino della qualità dell’aria urbana aumenta il rischio di ictus, malattie cardiache, cancro ai polmoni e malattie respiratorie croniche e acute. [Fonte: World Health Organization]
L’inquinamento atmosferico rappresenta dunque il più grande rischio ambientale per la salute a livello mondiale. Basti pensare che secondo l’Health Effects Institute le emissioni nocive nell’aria sono la quarta causa di morte nel pianeta, dopo pressione alta, alimentazione e fumo. I morti per inquinamento atmosferico sarebbero stati più di 6 milioni solo nel 2017, con una maggiore concentrazione in Cina e India.
E secondo il World Health Statistic 2017, report sulle condizioni di salute dei cittadini europei, l’inquinamento dell’aria è tra le cause principali di morte del Vecchio Continente.
I Paesi dell’Europa dell’Est registrano i più alti tassi di mortalità legati all’inquinamento atmosferico. L’Italia, nella classifica stilata dall’Oms formata da 50 Paesi europei, si pone al 29esimo posto.
I dati sono del 2014 e rilevano i tassi annuali di particolato (PM2.5) nelle aree urbane (μg/m3 ). Il valore dell’Italia è 18,2 contro la Svezia al primo posto con 5,9 e la Bosnia all’ultimo con 55,1. [FONTE: Il Sole 24 Ore]


Produzione KWH impianti fotovoltaici Chiurlo e Chiurlotec anno 2017.
Distribuzione sul totale prodotto 250.000 KWH.

Contenere l’impatto ambientale significa anche auto sostenere il proprio consumo di energia.
In quest’ottica Chiurlo ha installato nelle proprie strutture pannelli fotovoltaici che nel 2017 sono riusciti a produrre ben 250.000 KWH di energia.

La Green Economy, ossia un tipo di economia in grado di contenere il proprio impatto ambientale, rappresenta un concetto di fondamentale importanza per lo sviluppo futuro del nostro Pianeta. La sostenibilità ambientale e tutte le misure che vengono messe in atto per ridurre al minimo l’impatto umano e industriale sono sul banco di discussione di tutti i Paesi del mondo e in particolare di quelli industrializzati, che devono cercare di ottimizzare le risorse. In Italia le imprese che hanno investito in tecnologie e prodotti green nel periodo 2010-2015, o che hanno programmato investimenti entro la fine del 2016, sono più di 385.000, pari al 27% del totale. [Fonte GreenItaly 2016]

In questo scenario anche Chiurlo ha scelto ormai da tempo di porre la sostenibilità ambientale al centro della propria cultura aziendale.Per questo la qualità dell’energia offerta è certificata dalle Garanzie di Origine in difesa dell’ambiente. Ha scelto inoltre di attuare politiche di risparmio energetico basate sull’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e assimilate, che abbattono le emissioni inquinanti e di CO2.

facebook linkedin
SFOGLIA QUESTO NUMERO
ChiurLove, dove la comunicazione si fa "lenta"

Vorresti ricevere informazioni su questo articolo?

Compila il form qui sotto. Risponderemo alle tue domande.
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Città*
Messaggio*
* Campi obbligatori per inviare la richiesta
Informativa e consenso ai sensi degli artt. 13 e 6, par.1 lett. a) del Regolamento UE 2016/679
Finalità di marketing [leggi ]
Autorizzazione al trattamento dei dati da parte di Chiurlo Srl per la finalità di invio di comunicazioni tramite posta elettronica e SMS relative a informazioni e aggiornamenti su prodotti e servizi del Gruppo Chiurlo pubblicati anche sul sito.
 
 
Cliccando sul pulsante “INVIA RICHIESTA”, confermo la mia richiesta del Servizio sopra descritto autorizzando al trattamento dei dati per tale finalità, oltre che per le eventuali finalità ulteriori per cui ho espresso lo specifico consenso.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Cliccando sul pulsante "Accetto SOLO Cookie Tecnici di Navigazione e Analitici" o "Accetto cookie Tecnici di Navigazione, Analitici e di Profilazione" acconsenti all’uso dei cookie specifici.

Accetto SOLO cookie Tecnici di Navigazione e Analitici Accetto cookie Tecnici di Navigazione, Analitici e di Profilazione